Nibali all'Aquila per postumi frattura al Tour de France. Il sindaco: "Che orgoglio"

© EPA

Il ciclista, accompagnato dal dottor Emilio Magni, è stato all'ospedale San Salvatore. Ad accoglierlo, anche Pierluigi Biondi: "E' un protagonista assoluto dello sport mondiale"

L'AQUILA - Vincenzo Nibali, accompagnato dal dottor Emilio Magni, è stato all'ambulatorio dell'ospedale San Salvatore diretto dal dottor Pierfrancesco Fusco, per le attività relative all'iter medico preventivo che ha adottato dopo la frattura vertebrale subita al Tour de France. A salutare il ciclista c'era anche il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi. "È un orgoglio - ha commentato Biondi - che un mito contemporaneo dello sport come Nibali, tra i pochi nella storia ad aver trionfato al Giro d'Italia, Tour de France e Vuelta, abbia scelto di affidarsi alle innovative tecniche applicate nel nosocomio aquilano. Una metodologia che accelera naturalmente il recupero fisico da stanchezza o infortuni. Un protagonista assoluto dello sport mondiale che si affida a una delle tante eccellenze su cui può contare il San Salvatore. Un'ulteriore testimonianza di come l'offerta sanitaria di questa terra, baricentrica per le aree interne non solo della nostra regione, rappresenti un punto di riferimento in ambito nazionale e che può contare su professionalità di altissimo profilo, da salvaguardare e valorizzare". 

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home