Carapaz: "Nibali è molto forte, sarà una bella sfida"

© LAPRESSE

Il leader della classifica generale del Giro d'Italia ha parlato della rivalità con lo Squalo di Messina: "Me lo troverò di fronte spesso nei prossimi giorni, offriremo uno spettacolo a chi ci seguirà"

ROMA - Richard Carapaz ha parlato in conferenza stampa nel secondo ed ultimo giorno di riposo del Giro d'Italia. Il leader della classifica generale ha dichiarato: "Nibali è molto forte, uno dei rivali più pericolosi, penso che me lo troverò di fronte spesso nei prossimi giorni. Speriamo di poter offrire una bella sfida, un grande spettacolo a chi ci seguirà".

NIBALI SI AVVICINA A ROGLIC

Orgoglio

"Sono contento di sapere che tutto l'Ecuador mi segue - prosegue la maglia rosa -: da qui mando un messaggio d'amore a tutti i miei connazionali. Mi godo il giorno di riposo: ci voleva per me e per la squadra, prima delle tappe difficili che ci aspettano nell'ultima settimana". 

Concorrenza

L'atleta della Movistar continua: "Hanno eliminato il Gavia, togliendoci una salita, ma la prossima tappa sarà dura in ogni caso. Si tratta di una frazione molto complessa e molto difficile, con diversi metri di dislivello: le salite che affronteremo non sono assolutamente da sottovalutare, sicuramente ci saranno dei grandissimi cambiamenti nella classifica generale", ha aggiunto Carapaz, che sarà costretto a difendere la maglia rosa sulle salite della Val Camonica, ma non sul Gavia, che è stato depennato dagli organizzatori per evitare il pericolo valanghe. "Qui, al Giro, c'è una concorrenza molto agguerrita, ma io posso contare su una squadra forte. Sono fiducioso".

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home