Completo: i tre per i Pratoni

© ARGENZIANO

Roman, Biasia e Girardi gareggeranno per l'Italia da domani nella FEI Eventing Nations Cup™ Italy. Eventuale riserva Cappai, che sarà comunque in lizza a titolo individuale per l'Internazionale 4* e il Campionato Italiano Assoluto

I selezionatori federali Giacomo Della Chiesa e Katherine Ferguson Lucheschi hanno annunciato la formazione azzurra che da domani a domenica sarà in gara, ai Pratoni del Vivaro, per la FEI Eventing Nations Cup™ Italy, seconda tappa del circuito internazionale che qualificherà per l’Olimpiade di Tokyo 2020 la migliore nazione ancora sprovvista di “pass”. Questi i binomi che rappresenteranno l’Italia, in ordine di partecipazione: Pietro Roman (Castlewoods Jake), Marco Biasia (Junco CP) e Fosco Girardi (Feldheger). Marco Cappai (Santal du Halage) gareggerà a titolo individuale, subentrando nella squadra in caso di sostituzione di uno dei tre. Arianna Guidarelli (EH Seabisquit) e Mattia Luciani (Furneaux), non inseriti nel quartetto, saranno in gara a titolo individuale per l’Internazionale 4* e il Campionato Italiano Assoluto, come gli altri cavalieri rimasti fuori in precedenza dalla short list dei sei nomi. Dopo le “ispezioni” di oggi ai cavalli, domani il via con il dressage (ore 13.30): Italia quinta nell’ordine di gara, dopo Svezia, Olanda, Svizzera e Francia, e prima della Spagna.

LE SCHEDE DEI QUATTRO AZZURRI

Pietro ROMAN, 30 anni, romano, è agente delle Fiamme Oro. Ha disputato l’Olimpiade di Rio 2016 classificandosi 23º nell’individuale e 9º a squadre (insieme a Stefano Brecciaroli, Arianna Schivo e al fratello Luca). Vanta pure partecipazioni a due Europei giovanili e due seniores, anche queste ultime in sella a Barraduff, con cui ha fatto coppia anche ai Mondiali 2018, In questa occasione monterà invece Castlewoods Jake, che è stato partner del fratello Luca ai Giochi di Rio.

Marco BIASIA, 44 anni, astigiano, vanta numerose partecipazioni ai massimi livelli: quattro Mondiali, quattro Europei seniores e uno giovanile. Junco CP sarà il suo cavallo per questa manifestazione.

Fosco GIRARDI, 22 anni, romano, è il rappresentante azzurro più giovane (nella foto). Agente delle Fiamme Azzurre, presenterà Feldheger, cavallo con cui ha ottenuto non solo la medaglia d’argento agli Assoluti 2018 ma anche i migliori risultati continentali (vanta sette partecipazioni ai Campionati Europei giovanili), ovvero il bronzo a squadre 2016 e l’argento a squadre 2018.

Marco CAPPAI, 46 anni, sardo di origini e romano di adozione, atleta delle Fiamme Oro (è assistente della Polizia), ha partecipato all’Olimpiade di Atlanta 1996 piazzandosi 14º nella gara individuale con Night Court. Ha disputato anche un Mondiale e un Europeo. Farà coppia con Santal du Halage.

Classifica FEI Eventing Nations Cup™ Italy dopo la 1ª tappa: 1. Germania* 100; 2. Svezia 90; 3. Gran Bretagna* 80; 4. Francia* 70; 5. Olanda 60; 6. Belgio 55; 7. Italia 50; 8 Svizzera 45; 9. Spagna 40 (* = già qualificata per Tokyo 2020).

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home