#20/4/2019 Ippicanews

Trotto: oggi Atlantique senza Bold Eagle, Face Time Bourbon sceglie Enghien; GP Unione Europea ancora senza sede; dodici partenti nel Nazionale; oggi TQQ a Montecatini. Galoppo: Panici, triplo da 81/1 a Gulfstream Park; all weather all'italiana a Lingfield con Pizzicato; "agevolazioni” per il Paris

OGGI - Ore 18.25 TQQ a Montecatini (t, 7ª corsa, m. 2040-2060-2080) Rapporto di scuderia: 6-14. Favoriti: 13-14-6-10-9. Sorprese: 4-8-2. Inizio convegno alle 15.20. Corse anche a Chilivani (g, 15), Torino (t, 15.10), Aversa (t, 15.45). Tv: diretta UnireSat.

IERI - TQQ a Roma: Tris 2-1-10, 137,21 € per 403 vincitori, quota con rit. (n. 6) 8,28 €; Quarté 2-1-10-3, 1.006,80 € per 14 vincitori, q.r. 40,47 €; Quinté 2-1-10-3-4, 3.004,18 € per 1 vincitore.

FRANCIA - Tanta Italia oggi in pista a Enghien. Nell’Atlantique in extremis orfano di Bold Eagle (improvviso rialzo di globuli bianchi: forse correrà nel Ducs de Normandie oppure andrà direttamente al Balliere), saranno infatti al via Traders, Tony Gio, Tessy d’Ete e Titty Jepson. Nel Brunet si rivedrà Face Time Bourbon, spalleggiato dal compagno di colori Follow You. Ieri trotto a Caen: course E (20.000 €, m. 2200) np Efuriac nc. Ieri galoppo a Nantes: handicap (17.000 €, m. 1600) 4. Lady Walli, 6. Ramses. Ieri galoppo/ostacoli a Lione: condizionata (20.000 €, m. 3400, siepi) Silver Magic ferm; handicap (17.000 €, m. 1600) 5. Into The Sound. Oggi trotto a Enghien: course D (35.000 €, m. 2150) Glorioso Bello; Prix d’Atlantique (gruppo 1, 170.000 €, m. 2150) Traders, Tony Gio, Tessy d’Ete, Titty Jepson; course C (56.000 €, m. 2150) Tinamo Jet; Prix Gaston Brunet (gruppo 2, 100.000 €, m. 2875) Face Time Bourbon, Follow You. Oggi galoppo a Fontainebleau: handicap (30.000 €, m. 1200) Philippine Cobra, Foostepsanpie; condizionata (35.000 €, m. 1200) Eagleway; reclamare (23.000 €, m. 1100) Jayadeeva, Proun. Oggi ostacoli a Nancy: Grand Steeple-Chase de Nancy (48.000 €, m. 4200, steeple) First Daum.

INGHILTERRA - Ottima prova di Amade, allenato in Francia da Alessandro Botti e appartenente ancora per il 17% a Elisa Berte: da favorito a 6 contro 4, l’anziano fondista s’è piazzato secondo a Lingfield nelll’AW Marathon Championships (147.755 lst, m. 3165 aw), battuto di due lunghezze e un quarto da Watersmeet. Pizzicato, allevato in Italia dalla Si.Fra., s’è invece imposto nell’AW Championships (147.555 lst, m. 1200 aw) per gli sprinter di 3 anni.

STATI UNITI - Ieri a Gulfstream Park, con Crown Romance, Panda e Taylor’s in Orbit, un triplo da oltre 81 contro 1 per Luca Panici (21 vittorie nel 2019).

NAZIONALE - Dichiarati i partenti del GP Nazionale (gruppo 1, 154.000 €, m. 2250) del 25 aprile a Milano: 1 Ayrton Treb (A. Farolfi), 2 Axl Rose (X), 3 Al Capone Stecca (X), 4 Ananas Jet (E. Bellei), 5 Axel degli Ulivi (V. Luongo), 6 Antony Leone (G. Di Nardo), 7 Aladin Effe (A. Di Nardo), 8 Ares Caf (X), 9 Adler Cup (San. Mollo), 10 Alchemist Bi (V.P. Dell'Annunziata), 11 Adelante (M. Smorgon), 12 Albatros Joy (R. Legati). Rapporto di scuderia: 1-7.

UNIONE EUROPEA - Ennesimo paradosso dell’ippica italiana: il Mipaaft ha diffuso il calendario di maggio, senza indicare per il giorno 19 l’ippodromo al quale va ancora assegnato il GP Unione Europea (ex Europa, per capirci: altra barzelletta, quella del cambio di denominazione dallo scorso anno). Peccato che si sia arrivati ormai al 20 di aprile, quindi a meno di un mese dalla disputa della corsa... Davvero imbarazzante, tant’è che la star francese Face Time Bourbon, in buona parte di proprietà italiana, sarà intanto in pista oggi a Enghien (il suo team accetterebbe la trasferta solo se il nostro GP si disputasse a Milano).

FRANCE GALOP - Iniziativa particolare di France Galop: i primi tre classificati del Jockey Club e del Derby inglese e i vincitori di Lys, Hocquart, Chester Vase, Derby Trial, Dante e King Edward VII saranno qualificati di diritto al Grand Prix de Paris del 14 luglio. Qualora fossero già iscritti al Paris, verranno rimborsati ai proprietari i 1.800 euro già versati, e per quelli non iscritti ci sarà la supplementazione gratuita. Quest’ultima, peraltro, è stata abbassata da 43.200 a 15.000 euro per favorire un maggior numero di supplementazioni.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home