"Il papà di Haaland ha fatto visita al Manchester United"

© Bongarts/Getty Images

In Inghilterra sono sicuri: il padre del bomber norvegese che piace alla Juventus sarebbe già stato nel centro sportivo dei Red Devils e avrebbe parlato con Solskjaer, suo grande estimatore

ROMA - Un'altra bomba di mercato riguardante Erling Haaland, il bomber del Salisburgo che piace a mezza Europa. È stata lanciata in Inghilterra da David Ornstein, giornalista di "The Athletic": Alf-Inge Haaland, papà dell'attaccante che finora ha realizzato 26 gol in stagione, avrebbe infatti visitato il centro sportivo del Manchester United e incontrato Ole Gunnar Solskjaer, tecnico dei Red Devils e grandissimo estimatore del bomber norvegese. Tanto da inviare Simon Wells, suo fidato scout, a visionarlo precedentemente durante le ultime partite in Champions League degli austriaci. 

La concorrenza

Il classe 2000 piace a tante top-squadre, su di lui ci sono Real Madrid, Barcellona, Arsenal e Juventus. La dirigenza bianconera lo segue sin dai tempi del Molde (quando costava circa 5 milioni di euro) e non l'ha ancora tolto dal mirino. Solo che ora la concorrenza si è fatta agguerrita. In pole sembra esserci proprio il Manchester - fonti inglesi ipotizzano già per il mercato di gennaio - e comunque non si esclude nemmeno il trasferimento interno al Lipsia, l'altro club controllato dalla Red Bull. In questo caso per lui si tratterebbe di un piccolo passo in avanti prima dell'esplosione definitiva ai massimi livelli.  

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home