Nations League, l'Olanda travolge l'Inghilterra: finale con il Portogallo

© Getty Images

De Ligt prima regala il rigore del momentaneo vantaggio all'Inghilterra, poi pareggia i conti. Promes si scatena nei supplementari. E domenica c'è Cristiano Ronaldo 

GUIMARAES - Sarà Portogallo-Olanda la prima finale della storia della Uefa Nations League. I "Tre Leoni" si erano illusi di poter trionfare nella seconda semifinale del torneo, trovando con Lingard la rete che sembrava poter decidere il match a 8' dalla fine: l'intervento del Var ha invece riportato il match sull'1-1 e quindi ai supplementari, con la formazione di Ronald Koeman che ha approfittato degli errori degli inglesi imponendosi 3-1 e garantendosi l'ultimo atto del torneo contro lo scatenato Cristiano Ronaldo visto contro la Svizzera.

Servono i supplementari per decidere la finalista

Primo tempo senza troppe emozioni fino alla mezz'ora: errore di De Ligt, fallo su Rashford e calcio di rigore per gli inglesi, trasformato proprio dalla stella del Manchester United. Southgate ha risparmiato i giocatori del Tottenham impegnati nella finale di Champions League, almeno inizialmente, mentre Koeman ha schierato dal primo minuto Van Dijk. Rashford, acciaccato, ha dovuto lasciare spazio a Kane in avvio di ripresa. Pickford ha tenuto a galla i suoi con un paio di parate sensazionali prima dell'inevitabile pareggio, arrivato con un colpo di testa di De Ligt. Il Var ha quindi salvato l'Olanda: fuorigioco millimetrico di Lingard e gol annullato, dopo 7 minuti di recupero tutti ai supplementari. Il vantaggio olandese è arrivato grazie a un errore incredibile di Stones, che si è addormentato palla al piede, lasciando spazio al diagonale di Depay: risposta sontuosa di Pickford, Promes si è fiondato sul tap-in, provocando l'autogol di Walker. Altra sbavatura della difesa inglese per il definitivo 3-1: stavolta assist di Depay per Promes e finale in tasca.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home