Dramma Luis Enrique: è morta la figlia di nove anni

© EPA

L'ex allenatore della Roma aveva lasciato la Nazionale spagnola per stare accanto alla bambina che lottava contro un tumore

ROMA - Grave lutto per Luis Enrique. E' morta la figlia Xana, di nove anni, a causa di un tumore alle ossa. L'ex allenatore della Roma si era dimesso dal ruolo di tecnico della Spagna lo scorso 19 giugno per stare accanto alla famiglia e alle cure della piccola. Dopo cinque mesi di lotta, la bambina non ce l'ha fatta. La notizia è stata data dalla famiglia attraverso un comunicato.

Il comunicato completo della famiglia 

"Nostra figlia Xana è morta questo pomeriggio all'età di nove anni dopo aver combattuto per cinque intensi mesi contro l'osteosarcoma. Ringraziamo tutti per l'affetto ricevuto durante questi mesi e apprezziamo la discrezione e la comprensione. Ringraziamo anche il personale degli ospedali Sant Joan de Deu e Sant Pau per la loro dedizione e cure, i medici, le infermiere e tutti i volontari. Un ringraziamento menzione speciale al gruppo di sacerdoti di Sant Joan de Deu. Ci mancherai moltissimo ma ti ricorderemo ogni giorno della nostra vita nella speranza che in futuro ci incontreremo di nuovo. Sarai la stella che guida la nostra famiglia. Riposa Xanita. Famiglia Martínez Cullell".

Il tweet della Roma: "Coraggio Mister"

Tramite Twitter, il club giallorosso ha rivolto le proprie condoglianze: "La As Roma si stringe attorno alla famiglia di Luis Enrique in questo momento di dolore. Coraggio Mister". 

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home