Cina, l'ex centrocampista Li è il nuovo ct dopo Lippi

La Federcalcio di Pechino punta sul manager del Wuhan Zall per sostituire l'italiano

PECHINO (Cina) - L'ex centrocampista dell'Everton Li Tie è il nuovo allenatore della Nazionale cinese di calcio: è la decisione annunciata dalla Chinese Football Association (Cfa) dopo le dimissioni improvvise di Marcello Lippi dello scorso novembre a seguito della sconfitta interna per 2-1 contro la Siria che ha messo seriamente a rischio la qualificazione alla Coppa del Mondo. Li, uno dei giocatori che partecipò ai Mondiale del 2002 che è finora l'unica partecipazione vantata dai Dragoni Rossi, è "un eccezionale rappresentante tra i giocatori del calcio cinese", ha spiegato la Federcalcio di Pechino in una nota.

Cina, Li Tie è il sostituto di Lippi

L'ex centrocampista, 42 anni, ha avuto una breve esperienza sulla panchina della Nazionale durante la East Asian Cup tenuta lo scorso mese in Corea del Sud e, a causa del nuovo incarico, ha lasciato la guida del Wuhan Zall, squadra della Super League cinese. Li, secondo i media locali, ha battuto la concorrenza di Li Xiaopeng e Wang Baoshan, altri allenatori della Serie A dopo un ciclo di colloqui tenuti in una località segreta.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home