Bundesliga, il Bayern Monaco vince e aggancia il Borussia Dortmund

© Getty Images

I bavaresi soffrono contro l'Hertha Berlino ma trovano i 3 punti grazie allo spagnolo Javi Martinez, al primo centro stagionale. Il Wolfsburg batte il Monchengladbach e riapre la corsa Champions

ROMA - Nel pomeriggio in scena ben quattro partite di Bundesliga valevoli per il 23o turno. Il Bayern soffre davanti al proprio pubblico ma vince 1-0 contro l'Hertha Berlino. Tre punti che consentono ai bavaresi di agganciare in testa alla classifica il Borussia Dortmund, avanti per la differenza reti, atteso domani dalla complicata sfida contro il Bayer Leverkusen. Sono 3 punti pesanti anche quelli conquistati dal Wolfsburg che batte a domicilio per 3-0 il Borussia Mönchengladbach. Con questo successo i lupi biancoverdi hanno riaperto la corsa all'Europa che conta. Il Norimberga gioca in dieci dal 3', cede 2-1 a Dusseldorf e resta inchiodato all'ultimo posto.

3 PUNTI DI TESTA - All'Allianz Arena l'Hertha scende in campo senza timori reverenziali giocando una buona prima frazione grazie soprattutto a Selke e Kalou che si rivelano due clienti scomodi per l'intera difesa bavarese. Al 12' il tedesco sblocca il match ma la rete viene giustamente annullata per fuorigioco. L'ivoriano, invece, va vicino al vantaggio al 27' ma Neuer in uscita lo neutralizza. Per i padroni di casa, sorpresi dall'aggressività della Vecchia Signora tedesca, il più pericoloso è Kimmich che impensierisce il portiere dell'Herta al 15'. È un altro Bayern nella ripresa. Kovac manda in campo Alcantara per uno spento Goretzka. Dopo due minuti di gioco Ribery mette un ottimo pallone in area piccola ma Stark riesce ad anticipare Lewandowski sul più bello. Inizia l'assedio dei baveresi con l'Hertha che però ha l'occasione più ghiotta per sbloccare il match al 55' con Selke che, ben servito da Kalou con un diagonale supera Neuer ma l'urlo del gol gli rimane in gola per il salvataggio provvidenziale sulla linea di porta di Kimmich. Il Bayern colleziona corner e proprio sugli sviluppi di uno di questi, al 60', trova il gol del vantaggio con Javi Martinez che sfrutta la maldestra uscita di Jarstein e firma il primo gol in Bundes della sua stagione ed il dodicesimo di testa per i bavaresi che si confermano letali nel gioco aereo. All'85' su punizione Alaba impegna il portiere norvegese che respinge sui piedi di Muller che sbaglia il gol del possibile 2-0. L'Hertha in 10 per espulsione di Rekik non riesce ad impensierire più Neuer. 

Bayern Monaco-Hertha Berlino: tabellino e statistiche

 

LE ALTRE PARTITE - A Monaco di Baviera la partita meno divertente del pomeriggio visto i risultati sugli altri campi. Tutto facile per il Friburgo che si impone sull'Augusta per 5-1. Il gol che sblocca la partita arriva al 9' con Petersen che riceve palla direttamente dalla rimessa dal fondo di Schwolow, complice anche il liscio di Khedira, e buca l'incolpevole Kobel. Al 30' trova il raddoppio grazie ad una bella punizione dell'azzurro Vincenzo Grifo, al secondo gol da quando è ritornato a vestire la maglia del Grifone. Il centrocampista della Nazionale italiana mette lo zampino anche sul 3-0 grazie all'assist per il colpo di testa vincente del centravanti Petersen. Al 52' Rani Khedira rimedia in parte all'errore in occasione del primo gol segnando il 3-1. Waldschmidt con un violento sinistro dal limite dell'area segna il 4-1 mentre Niederlechner all'85' segna il definitivo 5-1.

Friburgo-Augsburg: tabellino e statistiche

All'Opel Arena il Mainz batte lo Schalke 04 con un pesantissimo 3-0 grazie alle reti di Onisiwo al 19' e all'84 e di Mateta al 73'. Notte fonda per la squadra del tecnico di origini calabresi Domenico Tedesco. Con lo stesso punteggio si impone il Wolfsburg al Borussia-Park, riaprendo di fatto la corsa all'Europa che conta.

Mainz-Schalke 04: tabellino e statistiche

Il Mönchengladbach gioca un buon primo tempo ma i lupi biancoverdi al primo affondo passano in vantaggio con Gerhardt che sfrutta l'assist di Roussillon. Nella ripresa i Die Fohlen spingono per pareggiare i conti ma vengono puniti in contropiede da Admir Mehmedi che realizza la doppietta con cui fissa il punteggio sul definitivo 0-3. Seconda sconfitta consecutiva interna con lo stesso punteggio per la squadra di Hecking che adesso ha soli due punti di vantaggio sul Lipsia e 5 sul Wolfsburg che sogna adesso ad occhi aperti la Champions. 

Borussia Monchengladbach-Wolfsburg: tabellino e statistiche

E' nera la notte del Norimberga, in dieci dal 3' per il rosso a Pereira, il più veloce nella storia del club in Bundesliga. Nel primo tempo il Fortuna Dusseldorf spreca tutto e va sotto al 41'. E' potentissima e letale la conclusione da oltre 25 metri di Lowen, che segna così il primo gol in Bundesliga al quattordicesimo tiro in porta. Il Norimberga, che non era mai andato in vantaggio in trasferta in campionato, regge fino al 64'. Poi sul diabolico cross di Lukebakio, Ewerton devia nella propria porta. La rimonta si compie all'83' quando Ayhan si trova al posto giusto nel momento giusto per svettare sulla punizione di Stoger.

Fortuna Dusseldorf-Norimberga: tabellino e statistiche

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home