Juventus, Rugani pagherà metà Cristiano Ronaldo

© Juventus FC via Getty Images

Chelsea, follie per il difensore: l’offerta sale alle stelle. In arrivo 50 milioni

ROMA - Prima scelta per distacco. Maurizio Sarri non ha preparato una rigida lista di mercato, non è sua abitudine e mai cambierà. Immutabile, lui se potesse abolirebbe la campagna acquisti- cessioni per i prossimi cento anni. Certo, se arrivasse Higuain non direbbe “scusate, non mi interessa”. Se gli portassero Alisson non obietterebbe “lasciatelo a Roma”, anche perché Courtois freme per andare al Real. Ma c’è una prima scelta per distacco, l’unica. Un nome e un cognome: Daniele Rugani.[...]

IL CAMBIO DI SCENARIO - Nelle ultime settimane le cose sono cambiate. Negli ultimi giorni di più, La Juve apprezza Rugani, ma il minutaggio non è stato forse all’altezza delle aspettative del ragazzo mandato in orbita dall’Empoli. Ora bisogna fare tante valutazioni, quella che vince per distacco è chiarissima: dopo il mostruoso investimento per regalare CR7 ad Allegri bisogna rientrare. Per Rugani ci sono stati almeno un paio di incontri, alla presenza del suo agente storico Davide Torchia. E contatti continui tra Fabio Paratici e Fali Ramadani, il mentore del mercato Blues. Ora possiamo davvero entrare nel vivo. Il Chelsea vuole regalare Rugani a Sarri prima della partenza per l’Australia. E allora occhio a questa settimana che, nelle strategie, dovrebbe portare agli accordi totali entro giovedì/venerdì (con incontri milanesi a partire da domani) in modo da volare poi aLondra per visite e tutto il resto. Il Chelsea era partito da una base di 30-35 milioni (di sterline), ora ha superato la cima dei 40 milioni (sempre di sterline) e la sensazione è che possa salire ancora, fino a 45! A chi si meraviglia rispondiamo che in Inghilterra, quando devono soddisfare la richiesta di un nuovo manager, non si pongono limiti. E Rugani è pronto a scattare, gli garantirebbero un quinquennale da oltre quattro milioni più bonus a stagione. Euro e sterline? Beh, adesso non sottilizzate, non avrebbe senso, sarebbero in ogni caso tanti soldi. E pensiamo sempre alla valuta inglese, tanto per essere precisi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Articoli correlati

Ultimissime

Commenti

Dalla home

Vai alla home