«Real, Sergio Ramos pensa all’addio. Ronaldo lo vuole alla Juventus»

© AFPS

Dalla Spagna arrivano indiscrezioni che porterebbero il capitano lontano da Madrid: il rapporto con Perez è ormai logoro. Secondo AS i bianconeri proveranno a fare uno sforzo economico

MADRID (Spagna) - Terremoto a Madrid: Sergio Ramos starebbe valutando la possibilità di lasciare il Real. L'indiscrezione arriva dalla popolare trasmissione "El Chiringuito" su "La Sexta", che cita fonti vicine al capitano dei blancos: «Lo vedono logorato. Non ha perso l'ambizione ma non è sicuro su dove voglia continuare a vincere». Il logorio sarebbe dovuto a «gesti e commenti all'interno del club che non sono graditi né a Ramos né agli altri calciatori» e per questo «ci sono dei dubbi sul suo futuro al Real». Il rapporto con Florentino Perez non è più quello di un tempo: dopo il 5 marzo, la notte che ha visto l’Ajax abbattere il Real in Champions, tutto è cambiato.

«De Ligt si allontana dal Barça: la Juve può tornare in pole»

Sergio Ramos, clausola rescissoria da 800 milioni

Sergio Ramos ha ancora due anni di contratto con il Real Madrid, guadagna 12.5 milioni di euro a stagione e ha una clausola impensabile da pagare per qualsiasi club: 800 milioni. AS va oltre il semplice malumore e svela che il difensore è stato chiamato dal Manchester United (lo aveva già contattato prima del 2015), dal Liverpool (con Van Dijk andrebbe a comporre la migliore coppia del mondo), dalla Cina e dalla…Juve di Cristiano Ronaldo. La società di Agnelli, secondo il giornale spagnolo, sarebbe quella più propensa a fare offerte di un certo tipo perché CR7 avrebbe invitato il suo presidente a fare uno sforzo economico pur di portare Ramos a Torino.

Modric verso il rinnovo con il Real Madrid

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home