Juve, ecco la super lista di Pirlo per il mercato

© LAPRESSE

Attacco, centrocampo e difesa: ecco tutti i nomi sul taccuino del nuovo allenatore bianconero

Come sarà la Juve di Pirlo? La rivoluzione decisa dalla società dopo la clamorosa eliminazione dalla Champions League ora si tradurrà sul mercato. Le parole d’ordine saranno quindi rinnovamento e ringiovanimento. Con una raccomandazione d’obbligo: l’impatto economico della pandemia, a cui si uniscono i mancati ricavi a causa della eliminazione precoce dall’Europa, imporrà un occhio attento ai conti e di evitare follie. Il mercato sarà, quindi, oculato e creativo: si punterà su scambi e su prestiti temporalmente più lunghi. Oggi, in un summit in programma alla Continassa tra dirigenza e allenatore, verranno tracciate le linee guida.  

Juve, gli obiettivi in attacco

La prima missione sarà fare cassa: vendere, realizzare un tesoretto e poi comprare. La Juve di Pirlo ripartirà dal «pilastro» Ronaldo (copyright Agnelli) e Dybala, che attende il rinnovo del contratto, e dai talenti che sono già in casa, ovvero De Ligt, Demiral e Bentancur. Ma anche dai due giovani che il mercato ha già portato, vale a dire Kulusevski e Arthur. Per l’attacco, la Juve non molla Chiesa e Zaniolo (blindato però dalla Roma) e cerca un centravanti di peso da affiancare a Cristiano. Duvan Zapata è l’obiettivo principale, costoso; le alternative portano a Raul Jimenez e Milik: per quest’ultimo il Napoli chiede 20 milioni più Romero o Bernardeschi.

Juve, gli obiettivi per il centrocampo

A centrocampo, oltre a Kulusevski e Arthur, servirà un altro innesto. Potrebbe tornare in voga Tonali (ma c’è l’Inter in pole position), non tramonta Locatelli. Il sogno potrebbe essere Isco, vecchio pallino del direttore dell’area tecnica, Fabio Paratici, per cui Pirlo ha speso in passato parole significative, identificandolo come l’uomo giusto per «innescare al meglio» Ronaldo. Ma strapparlo al Real Madrid è difficilissimo, oltre che dispendioso.

Juve, gli obiettivi per la difesa

La difesa sarà incentrata su Bonucci, De Ligt e Demiral. Chellini dovrà essere centellinato e quindi potrebbe servire un innesto: potrebbe essere Romero, utile anche però per gli scambi. Un punto interrogativo sulle fasce: Cuadrado farà ancora il terzino o verrà riportato in attacco? A sinistra si pensa ad un’alternativa ad Alex Sandro. Piace Emerson Palmieri (Chelsea; il duello è con l’Inter), ma c’è anche Luca Pellegrini di rientro dal prestito a Cagliari. 

Tutti i dettagli sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home