Correa e Vrsaljko sono i due positivi dell'Atletico Madrid

© EPA

I due calciatori sono isolati e asintomatici e non seguiranno la squadra in Portogallo

Sono Angel Correa e Sime Vrsaljko i due giocatori dell'Atletico Madrid risultati positivi al Coronavirus lo scorso sabato. Dopo la notizia della positività di due calciatori nella rosa spagnola c'era il rischio che il quarto di finale di Champions League contro il Lipsia, in programma giovedì 13 agosto alle 21, potesse saltare. Invece è arrivato l'ok dalla Uefa dopo nuovi test alla rosa (negativi) e domani la squadra partirà alla volta di Lisbona, ma senza Correa e Vrsaljko che non potranno ovviamente viaggiare con la squadra. Il primo è in isolamento a casa, non presenta sintomi. Il secondo, che sta recuperando da un infortunio, è anche lui asinotmatico e resterà nel suo domicilio. 

L'Atletico Madrid trema: allenamenti sospesi, sono due calciatori i positivi al Coronavirus

Champions League, Atletico Madrid-Lipsia si gioca: ok dalla Uefa

 

 

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home