Maran: "Il Cagliari vuole essere protagonista"

© FOTO MOSCA

Il tecnico: "In Coppa Italia incontriamo una squadra appena retrocessa, ma che ha fatto la A per tanti anni, con giocatori che conosco benissimo"

CAGLIARI“C'è la predisposizione giusta, le tante novità hanno portato entusiasmo. Vedo che in allenamento i ragazzi dimostrano grande voglia di far bene. Parte una nuova stagione, vogliamo essere protagonisti. Le difficoltà proposte dal primo impegno ufficiale sono diverse: incontriamo una squadra appena retrocessa, ma che ha fatto la A per tanti anni, con giocatori che conosco benissimo". Il tecnico del Cagliari, Rolando Maran, si prepara così al primo impegno ufficiale, la Coppa Italia, contro il Chievo: "Un avversario che avrà grandi motivazioni. Noi abbiamo fatto un mese impegnativo, stiamo smaltendo i carichi. Non siamo ancora al 100% ma certamente siamo a buon punto. Questa gara potrà essere sfruttata per trovare delle soluzioni utili: in rosa ci sono giocatori duttili che permettono di cambiare pelle. Di volta in volta si sceglieranno gli elementi utili, a seconda della necessità”.

Le ambizioni 

“Procedono di pari passo con la mentalità in campo. Dobbiamo fare in modo che la squadra sappia quel che vuole. Non limitarci a giocare le partite, ma viverle, affrontarle come se fossero delle finali. Solo così è possibile crescere. Per me è una gioia allenare una rosa tanto competitiva. Va sottolineato il lavoro svolto dal Presidente: ha investito tanto per mettermi a disposizione una squadra dal tasso tecnico notevole. Volevamo che arrivassero giocatori motivati e così è stato. Alcuni sono giunti da noi a preparazione già iniziata, ma avere calciatori di quel calibro può aiutare a ridurre i tempi di inserimento. Dobbiamo lavorare, siamo agli inizi della costruzione di un blocco di squadra ma il livello del materiale umano è notevole”.

Il messaggio ai tifosi 

“Ci aspetta un viaggio bellissimo, bisognerà percorrere tanta strada insieme. Rappresentiamo un popolo, sentiamo la responsabilità, vogliamo regalare ai tifosi molte soddisfazioni. Restiamo uniti sino alla fine”.

I convocati

Nella seduta odierna personalizzato per Lucas Castro e Filippo Romagna. A riposo Fabrizio Cacciatore (risentimento muscolare alla coscia sinistra) e Filip Bradaric (affaticamento muscolare). Al termine Maran ha diramato la lista dei convocati: Portieri: Aresti, Ciocci e Rafael. Difensori: Ceppitelli, Klavan, Lykogiannis, Mattiello, Pinna, Pisacane, Walukiewicz. Centrocampisti: Birsa, Cigarini, Deiola, Ionita, Nainggolan, Nandez, Oliva, Rog. Attaccanti: Cerri, Han, Joao Pedro, Pavoletti, Ragatzu

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home