Italia, Riccardi trascina l'U19. Tris ed Europeo vicino per l'U17

© Getty Images

Il talento della Roma protagonista nel successo degli azzurrini contro l'Ucraina. Bene anche i ragazzi di mister Nunziata ad un passo dalla qualificazione alle fasi finali

ROMA - In attesa del debutto della Nazionale maggiore contro la Finlandia nelle qualificazioni agli Europei 2020 nel pomeriggio hanno difeso il tricolore con ottimi risultati le varie rappresentative giovanili. Vittorie sia per l'Under 19 del ct Federico Guidi che ha battuto in rimonta l'Ucraina per 3-1 che per l'Under 17 di Carmine Nunziata contro i pari età della Romania per 3-0 e per l'Under 16 in amichevole con la Germania.

TRIS PER L'U19 - Prova di spessore per gli azzurrini guidati dal CT Federico Guidi che ad Abano Terme hanno superato i pari età dell’Ucraina con un netto 3-1 nella seconda giornata del Gruppo 7 della Fase Elite. Gli azzurrini passano in svantaggio al 37' con l'ucraino Tsitaishvili che dagli undici metri prima si fa ipnotizzare da Carnesecchi ma sulla respinta porta i suoi avanti. Al primo affondo gli italiani trovano il pari con una pregevole girata di Salcedo, scuola Inter. Allo scadere della prima frazione l'Italia passa in vantaggio grazie al gioiello della Roma Alessio Riccardi che si fa trovare pronto sul secondo palo su imbeccata di Raspadori. Nella ripresa palo per Petrella e definitivo 3-1 firmato da capitan Bettella. Con questa vittoria l’Italia resta al comando del proprio girone e mantiene intatte le possibilità di qualificazione alla fase finale. Nel prossimo turno, in programma martedì 26 marzo, gli azzurrini se la vedranno con la Serbia.

BENE ANCHE L'U17 - Successo anche per la Nazionale Under 17 che batte per 3-0 i pari età della Romania. Partita senza storia, condotta dall'inizio alla fine senza problemi. Al 37' del primo tempo gli Azzurrini passano in vantaggio con l'attaccante del Brugge Cudrig. Il raddoppio in chiusura di tempo porta la firma dell'interista Sebastiano Esposito che realizza su punizione. Nella ripresa, al 22', il centrocampista della Juventus Tongya mette la firma sul definitivo 3-0. Soddisfatto il commento del CT Nunziata: «i nostri avversari si sono rinchiusi in un fortino nella loro metà campo ed era difficile la manovra e penetrare la loro difesa. Abbiamo avuto pazienza e siamo riusciti a sbloccare la partita: da lì in poi abbiamo creato molto e potevamo aumentare il numero delle reti a nostro favore"». Con questo risultato l'Italia U17 si porta al comando del proprio girone a punteggio pieno, seguita dall'Austria (che ha pareggiato 0-0 con la Turchia) a quattro punti, unica avversaria per il passaggio del turno, mentre la Turchia ad 1 punto e la Romania a 0 sono fuori dai giochi. Gli azzurrini sono ad un passo dalla qualificazione alla fase finale del Campionato Europeo di categoria, che si giocherà dal 3 al 19 maggio in Irlanda. Vittoria anche per l'Italia Under 16, che ha vinto 2-0 contro la Germania in una gara amichevole ad Albano Laziale grazie alle reti di due giovani dell'Inter. 

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home