Under 21, Italia-Germania 1-2: Parigini non basta, assist per Zaniolo

© Getty Images

La squadra di Di Biagio va in vantaggio, ma una doppietta di Waldschmidt ribalta il risultato

Più di un'amichevole. Italia-Germania Under 21 è stata un anticipo di Europei. A Reggio Emilia si sono sfidate due delle favorite per la vittoria finale nella competizione continentale che si giocherà l'anno prossimo in Italia. È finita 2-1 per i tedeschi: Parigini su assist di Zaniolo la sblocca, poi arriva la doppietta di Waldschmidt.
Azzurrini padroni del campo per larga parte del primo tempo. Poi l'uno-due dei nostri avversari a cavallo dell'intervallo ha tolto certezze alla squadra di Di Biagio. Bisogna ripartire da quella prima fase della gara, tutta pressing alto e grande qualità dalla trequarti in su. 

ZANIOLO ISPIRA, PARIGINI SEGNA - L'Italia parte subito benissimo, schiaccia la Germania nella propria metà campo: pressing e grande qualità nel palleggio permettono agli azzurrini di comandare il gioco. Al 21' la squadra di Di Biagio passa meritatamente in vantaggio: Zaniolo sulla trequarti verticalizza per Parigini che tira di prima intenzione vanificando l'uscita del portiere Nubel. L'Italia controlla e anzi ha l'opportunità con Orsolini di raddoppiare, ma l'attaccante sbaglia a tu per tu col portiere. Al 41' Cutrone commette una ingenuità: salta scomposto in barriera e colpisce la palla con il braccio staccato dal corpo. L'arbitro concede il rigore che Waldschmidt realizza. 

RIMONTA TEDESCA - Inizia la ripresa e la Germania raddoppia, sempre con Waldschmidt. Male la difesa azzurra, che concede spazio al tedesco che con un sinistro a giro supera Audero. Gli azzurrini accusano il colpo, la Germania diventa padrona del campo. Solo a una decina di minuti dalla fine Zaniolo e compagnia rientrano in partita, ma non basta. Vince la Germania. 

TUTTO SU ITALIA-GERMANIA

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home