Moviola serie A: Dimarco prima la coscia, non è rigore

Male Manganiello. Manca anche un rosso a Gagliardini

FROSINONE-SAMPDORIA
Seconda partita stagionale per il VAR mondiale Massimiliano Irrati: nessuna complicazione particolare, 24 falli fischiati e 4 ammoniti, nessun episodio che possa aver macchiato la sua prestazione, facile facile. Il contatto fra Bereszynski e Molinaro non è rigore, netto quello fra Hallfreddsson e Kownacki.

NON PUNIBILE - Verrebbe da dire involontario, ma solo sul fallo di mano la volontarietà ha un peso. E allora diciamo che il contatto fra Bereszynski e Molinaro non è punibile. Perché il giocatore della Sampdoria, dopo un’intervento in scivolata, si rialza dando continuità al suo movimento e così tocca l’ex Torino, che gli era dietro.

NETTO - E’ invece netto il penalty assegnato alla Sampdoria: Hallfredsson commette un’ingenuità colossale, allarga la gamba sinsitra e abbatte Kownacki, che lo aveva superato con una finta.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home