Juventus, Nedved misterioso: «Successore di Allegri? Abbiamo idee chiare»

© AFPS

Il vice presidente bianconero: «Chiuso un ciclo molto importante, che non credo si ripeterà più. Inzaghi? Stiamo facendo delle valutazioni»

TORINO - Pavel Nedved, vice presidente della Juventus, ha parlato a Sky Sport dell'addio di Massimiliano Allegri: "Devo chiarire una cosa, mi è dispiaciuto non essere alla conferenza, non c'ero per motivi di lavoro e mi dispiace tanto. Noi dobbiamo prendere decisioni, è finito un ciclo in modo naturale e non c'è un vero motivo. È stato chiuso un ciclo molto importante, penso che non si ripeterà più. Max ha vinto 11 trofei ed è stato immenso, ha vinto quasi tutto quello che gli è stato chiesto, bisogna fare i complimenti a lui e Andrea Barzagli. Oggi è la sua ultima partita".

IDEE CHIARE - Il dirigente ceco smentisce che ci sia stato qualche motivo particolare alla base dell'addio di Allegri: "È stata una fine naturale, ognuno di noi deve dire ciò che sente dentro. La Juventus è fatta per vincere e lui lo ha fatto, è stato un grande. Inzaghi successore di Max? No, ci saranno delle valutazioni. Non abbiamo fretta. Sicuramente non sarà semplice, sappiamo che non si ripeterà più. Per quello sarà difficile. Fino ad adesso abbiamo avuto Max e valutavamo lui, non abbiamo contattato nessuno. Le idee sono chiare, ma non è stato fatto niente".

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home