Rabiot: "Prima di venire alla Juve ho chiesto un consiglio a Buffon"

© Juventus FC via Getty Images

Il centrocampista francese dei bianconeri si racconta: "Qui voglio migliorarmi. Sono un mancino a cui piace difendere e attaccare"

TORINO – Adrien Rabiot è sempre più calato nella realtà della Juventus. Dopo i primi giorni di lavoro in bianconero, l’ex centrocampista del Paris Saint-Germain ha rilasciato un’intervista esclusiva a Juventus TV, raccontando qualche retroscena del suo approdo a Torino: “Ho parlato con un sacco di persone – ha spiegato Rabiot - incluso Gigi Buffon (suo compagno di squadra nel Psg, n.d.r.), che conosce bene il club e con cui ho parlato della vita qui. È molto importante chiedere aiuto e consiglio per fare la giusta scelta di carriera”.

Rabiot: "Sono un mancino box-to-box"

Sono davvero molto contento di essere qui – continua il 24enne centrocampista francese - la Juve è un grande club, con grande prestigio e storia. Uno dei motivi che mi ha spinto a venire alla Juve è stato quello di migliorarmi e portare la mia carriera ad un livello superiore. Questo è il posto migliore in cui farlo”. Poi si sofferma sulle proprie caratteristiche tecnico-tattiche: “Sono mancino. Sono un giocatore a cui piace fare un po’ di tutto, ma se dovessi descrivere me stesso direi che sono un giocatore offensivo, a cui piace attaccare, ma anche difendere. Un calciatore box-to-box".

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home