Juve, Kluivert da Barcellona punzecchia De Ligt: "Si sarà pentito"

© LaPresse

Il responsabile del settore giovanile blaugrana ha commentato la decisione del difensore olandese di scegliere il passaggio in bianconero: "Ci ho parlato, ma poi l'ultima parola spetta al calciatore e al suo agente. A volte va bene, altre no"

ROMA - Dopo Éric Abidal, anche Patrick Kluivert, responsabile del settore giovanile del Barcellona, ha detto la sua sul passaggio di De Ligt alla Juve. Il difensore olandese è stato a lungo corteggiato dal Barcellona, ma alla fine ha scelto di approdare in bianconero: "Penso sia un po' pentito per la sua scelta - punzecchia l'ex attaccante di Milan e Ajax -. Non direi che ho cercato di convincerlo, ma ho potuto dirgli solo cose positive su Barcellona, ??sia sulla città che sul club - confessa al Mundo Deportivo -. Alla fine spetta al giocatore e al suo agente decidere. De Ligt è ovviamente un grande difensore, ma ha fatto la sua scelta. Alla fine devi scegliere e una volta va bene, l'altra volta no. Devi imparare dalle tue decisioni". 

Kluivert elogia De Jong: "Sembra sia al Barcellona da anni"

Frenkie De Jong, grande amico di De Ligt, nonchè suo ex compagno all'Ajax, ha scelto invece il Barcellona. Il centrocampista olandese ha subito messo in mostra tutti i pezzi del proprio repertorio, diventando una pedina indispensabile nello scacchiere tattico del tecnico Valverde. "Posso dire che è molto felice qui - commenta Kluivert -. Quando lo vedi giocare, sembra che sia qui da anni. Sapevo già che era molto bravo e sta mostrando le sue qualità sia con il Barcellona che con la nazionale olandese. È felice qui e lo si può vedere da come gioca. Sono contento di poterlo vedere così".

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home