Dybala rinnova con la Juve: ecco cosa manca

© ANSA

Il suo manager è a Torino, l’ha raggiunto anche mamma Alicia Tutto sembra portare al rinnovo

TORINO - La telenovela per il rinnovo di contratto di Paulo Dybala è pronta a vivere nuove puntate. Magari non subito, ma il prima possibile sì. D'altronde adesso a Torino è arrivato anche Jorge Antun, l'agente del numero dieci bianconero. E questo è un segnale importante, che può anticipare una svolta in questa trattativa. Quella che può arrivare solo quando ci si ritrova al confronto di persona, perché a distanza i contatti vanno avanti ma non è la stessa cosa. D'altronde anche un'altra telenovela argentina, quella legata alla risoluzione del contratto di Gonzalo Higuain, lo insegna: mesi di schermaglie e telefonate, poi con Nicolas (fratello-manager del Pipita) in città ecco che in 48 ore si è giunti a un'intesa definitiva, seppur in attesa di firme e annunci mentre Higuain si trova già da qualche giorno negli States per accordarsi con l'Inter Miami di David Beckham e Blaise Matuidi.

La Juve molla Suarez: se ne riparlerà a gennaio

Roma, non solo Kumbulla: accordo con la Juve per De Sciglio

Il riassunto

Con Antun a Torino, a breve, potranno quindi riprendere le trattative. Che non sembrano essere né semplici né immediate. Per capirlo è utile un riassunto delle puntate precedenti. Dalla rottura dell'estate 2019 si è passati alla riscossa di Dybala, rimasto nonostante la Juve lo avesse spinto in ogni modo prima al Manchester United, poi al Tottenham, infine al Psg. E alla corte di Maurizio Sarri ecco che la Joya si è issato progressivamente al ruolo di leader tecnico, fino a conquistare il titolo di miglior giocatore dello scorso campionato, sul nono scudetto consecutivo c'è infatti la firma di Dybala almeno quanto quella di Cristiano Ronaldo. Strada facendo è cambiata anche l'idea della Juve, che dal ritenerlo sacrificabile sull'altare del bilancio ha invece aperto le trattative per il rinnovo di contratto, con l'idea di blindarlo. Solo che a un certo punto, quella stessa trattativa che sembrava procedere spedita, poggiando sulla comune volontà di arrivare a un accordo, si è invece bloccata. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

[[dugout:eyJrZXkiOiJzcmFWdnYzaSIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home