Napoli, De Laurentiis: "Insigne, sarà il suo anno. Sarri? Non l'ho visto"

© FOTO MOSCA

Così il patron degli azzurri: "Lorenzo sa che deve mettersi al servizio di Ancelotti per migliorare. In tanti mi hanno chiesto Rog e Ounas: prima vendiamo, poi gli acquisti"

DIMARO (Trento) - "Insigne è un uomo e se non lo ha capito glielo ricorderemo. Non può più  comportarsi in maniera infantile, un giocatore come lui può e deve giocare in diversi ruoli, mettersi a disposizione di un allenatore che ha dalla sua una grande esperienza e una grande onestà intellettuale. Sa che a Napoli troverà casa sua, felice di accoglierlo e spronarlo a dare il massimo. Speriamo che sia l'annata di una totale riconferma, vorrei rivedere l'Insigne della Nazionale". Aurelio De Laurentiis punta molto su Lorenzo Insigne in vista di una stagione dove la concorrenza sarà più agguerrita che mai. "Vorrei sempre il Napoli in cima ai desideri dei nostri tifosi, sempre più competitivo, anche perché ci aspetta un campionato forte ed equilibrato, più di quello spagnolo e francese", avverte ai microfoni di Sky Sport il presidente dei partenopei, che ha già preso Manolas ("non potevo dire di no per il terzo anno ad Albiol e bisognava sostituirlo con un pezzo da 90. Manolas faceva al caso nostro e siamo intervenuti con velocità e determinazione") e tratta James Rodriguez. Ma non solo. "Elmas? Vogliamo prima vendere e fare spazio, abbiamo tantissimi calciatori".

"Rog e Ounas hanno tantissime richieste. Le prime immagini di Sarri alla Juve? Non le ho viste"

"Rog è richiesto in Germania, dal Cagliari e da altre squadre europee e italiane - prosegue De Laurentiis -. Se dovesse trovare lidi migliori non diremo di no. Siamo in attesa e se dovesse andare, Elmas potrebbe essere il profilo corretto per la nostra squadra. Anche Ounas ha tantissime richieste ma stiamo verificando se forse non sia più utile a noi". De Laurentiis si augura anche che il San Paolo, una volta finite le Universiadi, venga rimesso a disposizione del Napoli al più presto ("Il limite massimo è il 6 agosto, ho già chiesto alla Lega di giocare le prime due di campionato in trasferta") mentre sulle prime immagini di Sarri alle Juve replica: "Non le ho viste, siamo concentrati sul Napoli".

(In collaborazione con Italpress)

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home