Napoli, Mertens “vede” Maradona: “Ora non fermiamoci”

© FOTO MOSCA

Contro il Liverpool l’attaccante belga ha firmato il 113° gol con la maglia azzurra, il Pibe de Oro è a 115 mentre il primatista Hamsik a 121: “Continuiamo a lavorare, non rendiamo questa vittoria inutile”

NAPOLI - "Oggi era importante vincere e abbiamo dato tutto per farlo. Sono tre punti fondamentali ma ora dobbiamo continuare così per non rendere questa vittoria inutile". Così Dries Mertens al termine di Napoli-Liverpool 2-0, match d'esordio del girone E in Champions League al San Paolo. Un rigore del belga e la rete allo scadere di Llorente hanno permesso al Napoli di battere i campioni d'Europa in carica: "Dobbiamo continuare a lavorare senza fermarci. Il Salisburgo è anche una squadra forte, ha vinto 6-2 e lo ha dimostrato. Ora dobbiamo pensare al Lecce e al campionato", ha concluso Mertens ai microfoni di Sky Sport. Con la rete di questa sera il belga è salito a 113 gol con la maglia del Napoli, avvicinandosi ancora di più a Maradona (115) e al primatista Hamsik (121).

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home