La Roma al fianco di Koulibaly: «Non c'è posto per il razzismo»

Il club giallorosso in un post pubblicato sui social ha espresso solidarietà al difensore del Napoli, vittima di ululati razzisti ieri a San Siro durante la partita con l'Inter

ROMA - "La Roma si schiera al fianco del calciatore del Napoli Kalidou Koulibaly vittima di insulti razzisti nella sfida di mercoledì sera. Non c'è posto per il razzismo, né dentro né fuori dal mondo del calcio". Così il club giallorosso in un post pubblicato sull’account Twitter ufficiale.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home