Totti in Sardegna: «Qui per il sogno di Cristian e per visionare giovani»

La bandiera giallorossa ha assistito al Sardinia Talent Trophy: «I settori giovanili sono fondamentali. Possono far scoprire ragazzi che magari hanno tanto futuro»

Francesco Totti a sorpresa sugli spalti dello stadio di Villasimius. Nel giorno di Pasquetta il dirigente giallorosso è volato in Sardegna ad assistere al Sardinia Talent Trophy, torneo vinto dal Bayern Monaco, riservato alla categoria giovanissimi (under 14). Tra le squadre presenti anche la Roma di Cristian Totti che si è classificata quarta, battuta nella finale per il terzo posto dal Genoa

«Venire qui a vedere questo torneo è una novità, all’ultimo ho fatto la scelta di venire qui per vedere mio figlio ma anche per la possibilità di vedere qualche altro giovane. Guardare le partite di questi ragazzi fa sempre un grande effetto», le parole di Totti al termine della competizione. «I settori giovanili sono fondamentali. Possono far scoprire ragazzi che magari hanno tanto futuro. Speriamo che si possa tornare come un tempo».

Poi su Cristian, uno dei migliori del torneo: «Mi figlio cresce come tutti gli altri ragazzi: con tranquillità, con divertimento, con la passione di un ragazzo. Se ha i mezzi per continuare è giusto che continui, altrimenti cambierà lavoro. Ognuno ha il suo percorso, lui si sta divertendo e non deve pensare a nient’altro. Ha un suo obiettivo e un suo sogno, spero si possa realizzare». 

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home