La Roma compie 92 anni: grande festa dei tifosi nel centro della capitale

La Curva Sud ha sfilato questa sera dal Pantheon fino a via degli Uffici del Vicario 35, la prima sede del club

ROMA - L’amore per la Roma non va in vacanza, così i tifosi giallorossi si sono radunati domenica sera al Pantheon per poi dirigersi in corteo in via degli Uffici del Vicario – prima sede storica della società giallorossa –  per festeggiare i 92 anni della Roma. Circa un migliaio tifosi giallorossi si sono dati appuntamento in centro intorno alle 23.30 per aspettare insieme la mezzanotte tra cori, fumogeni e striscioni e poi proseguire la festa fino a tarda notte. 

Al secondo piano del palazzo adiacente alla Camera dei Deputati, il 22 luglio 1927 il presidente Italo Foschi firmò il primo ordine del giorno della nuova società, nata dalla fusione di Alba Audace, Roman e Fortitudo Pro Roma. I tifosi si sono dati appuntamento per sfilare tra le vie del centro storico, accompagnati anche dai tanti turisti che hanno documentato l'evento con foto e video.

©

Non sono mancati cori contro Pallotta, Baldissoni e Baldini, sono stati esposti anche degli stiscioni contro la soocietà. Tanti invece gli attestati di stima nei confronti di Daniele De Rossi, l'indimenticato ex capitano giallorosso prossimo a vestire la maglia del Boca Juniors dopo il traumatico addio alla sua città. A lui sono stati dedicati cori e striscioni.

©

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home