Caso Defrel, la Sampdoria: «Notizie senza fondamento, nessun inseguimento»

© Bartoletti

Nota ufficiale del club blucerchiato dopo le verifiche con la Questura: «Il calciatore ha collaborato a rilievi e verbalizzazione dell'accaduto»

GENOVA - E' arrivata la risposta della società dopo l'incidente occorso nella notte all'attaccante francese Gregoire Defrel che, secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe sottratto all'alt della Polizia. Questa la nota ufficiale del club blucerchiato: "In merito a quanto accaduto nella notte al calciatore Grégoire Defrel, i dirigenti dell’U.C. Sampdoria hanno verificato con la Questura di Genova e con il proprio tesserato che non c’è stato alcun inseguimento dopo un mancato ‘alt’ a un posto di blocco. La Polizia è intervenuta in seguito all’incidente stradale in corso Europa, quindi è entrata in azione anche la Polizia Municipale. Defrel non si è sottratto ad alcun controllo, ha anzi collaborato e ha dato la propria disponibilità per i rilievi e per la verbalizzazione dell’accaduto. Qualsiasi ulteriore ricostruzione dei fatti è dunque da ritenersi priva di ogni fondamento".

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home