Serie B Palermo, Tedino: «Con la Cremonese dobbiamo essere aggressivi»

© Getty Images

Il tecnico rosanero: «Giocare al Barbera dovrà essere un valore aggiunto. Dobbiamo aumentare ancora il nostro livello di pericolosità»

PALERMO - Alla vigilia della sfida con la Cremonese, il tecnico del Palermo Bruno Tedino ha parlato ai microfoni del club siciliano: “La società ha fatto dei grandi investimenti su giocatori importanti e lo ha fatto a prescindere dalle uscite. Questo testimonia la nostra presenza importante in sede di mercato”. Tedino commenta poi lo stato di forma dei suoi: “Questo è un periodo della stagione nella quale ci sono degli alti e bassi nella preparazione. Mi fido ciecamente dei giocatori che ho a disposizione perché hanno dimostrato di allenarsi molto bene". Sul giovane Puscas: "È un giocatore con una buona struttura fisica, che può giocare bene negli spazi. Lui è un buonissimo terminale offensivo, un attaccante che partecipa alla manovra di gioco al quale piace far gol". Sul recente impegno con la Salernitana: "Dobbiamo lavorare ancora per aumentare il nostro indice di pericolosità. A Salerno abbiamo fatto a mio avviso un ottimo primo tempo, con grande personalità”.

SUL PROSSIMO AVVERSARIO - "La Cremonese è una squadra costruita bene e non possiamo pensare alle loro assenze. Il nostro vantaggio deve essere quello di giocare in casa. Dovremo tenere un atteggiamento aggressivo - afferma Tedino, che prosegue - Troveremo una Cremonese arrabbiata dopo il pareggio nell’ultimo turno. Noi dovremo fare una grandissima partita e il Barbera può essere il valore aggiunto”. Su Haas, ex Atalanta"È un giocatore completo con una grande potenza aerobica. Ha una elevata disponibilità al lavoro che ama attaccare gli spazi. Lui può ricoprire diversi ruoli". Sui giovani: "Salvi è un ragazzo molto intelligente che ha fatto una partita diligente in trasferta. Lui e Mazzotta hanno offerto un’ottima prestazione a Salerno"

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Articoli correlati

Ultimissime

Commenti

Dalla home

Vai alla home