La Machete Crew si lancia negli esports: dalla musica ai videogiochi con Red Bull

La community rap fondata da Salmo, Slait ed Hell Raton estende il suo raggio d'azione anche nel settore più innovativo, coinvolgente ed entusiasmante degli ultimi anni: l’esport.

Milano, 18 aprile 2019 - La Machete crew, il celebre collettivo musicale italiano formato da Salmo, Nitro, Dani Faiv, Slait, Hell Raton e Jack the Smoker, insieme a 333 Mob, composta da Low Kidd, Lazza e ancora Slait, dopo aver scalato le classifiche di vendite, aver fatto il carico di visualizzazioni su YouTube e sui canali social di ogni ordine e grado, riempito club e palazzetti di tutt’Italia e dettato stili e tendenze anche in ambito extra-musicale, approda nell’innovativo e vivace universo del gaming competitivo, meglio noto come esport.

Dalla loro comune passione per i videogiochi, con cui giocano da sempre e che spesso vengono citati nei loro brani, nasce Machete Gaming, in collaborazione con Red Bull, un affiatato team di videogame lover con la propensione verso gli esport, pronto a condividere in diretta streaming sul canale Twitch ufficiale MacheteTv appassionanti momenti di gioco per coinvolgere tutti i loro fan.

Quello tra musica e videogame è un rapporto che va avanti da anni e che man mano si è fatto sempre più solido e stretto, due mondi che si ispirano e si rincorrono vicendevolmente come in un contest freestyle, a maggior ragione da quando hip-hop, rap e trap hanno invaso le playlist di milioni di giovani. Sarà per una questione generazionale o di propensioni e passioni personali, sta di fatto che gran parte degli artisti più seguiti del momento nutre un amore spassionato nei confronti dei videogiochi.

Estratto del Comunicato Stampa - Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home