F1 Domenicali: «In Bahrain vedremo la vera Ferrari»

© Getty Images

L'ex direttore della Gestione Sportiva di Maranello commenta la prestazione della Rossa in Australia: «Melbourne non è un buon metro di giudizio»

ROMA - È troppo presto per esprimersi sul vero potenziale della Ferrari. Parola di Stefano Domenicali, che a Maranello ha passato ben 23 anni, ricoprendo svariati ruoli, incluso quello di direttore della Gestione Sportiva. Secondo l'attuale AD della Lamborghini, il Gp d'Australia, dove le Rosse hanno chiuso al quarto e quinto posto, non è un valido metro di giudizio: «È stato un week end duro per loro, non sono riusciti a mostrare il vero valore, anche perché quello di Melbourne è un circuito molto particolare. Per questo, secondo me, il Bahrain sarà un banco di prova molto più affidabile» ha detto Domenicali al magazine tedesco Speed Week.

TROPPO LENTA «In Australia ho visto una macchina troppo lenta e non so se era per via degli pneumatici, del telaio o del motore - ha proseguito - Se guardiamo la velocità massima e i tempi sul giro è chiaro che qualcosa è andato storto, però non dobbiamo essere precipitosi. In Bahrain sapremo la verità».

Tutto sulla F1

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home