MotoGp Ducati, Bagnaia al Team Pramac nel 2019

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha firmato un contratto biennale

ROMA – Francesco “Pecco” Bagnaia sarà il nuovo pilota del Team Alma Pramac Ducati per il 2019. La Notizia era nell'aria da un po', ma ora è ufficiale. Il piemontese ha infatti firmato un contratto biennale che lo legherà al team di Francesco Guidotti per due anni. È lo stesso Sky Racing Team VR46 a comunicarlo manifestando tutta la soddisfazione nell'aver portato un giovane pilota italiano a completare un percorso di crescita iniziato in Moto3, proseguito in Moto2 per poi arrivare in MotoGp. Si tratta di un risultato prestigioso per Sky e per la VR46 di Valentino Rossi, che lavorano insieme alla VR46 Riders Academy dal 2014 proprio con l’intento di arricchire di nuovi talenti il movimento motociclistico italiano.

EMOZIONE Bagnaia, che sarà uno dei protagonisti più attesi nel Mondiale di Moto2, ha così commentato la notizia del suo passaggio in MotoGP: «L'anno prossimo realizzerò uno dei miei sogni. Ho detto spesso che mi sarebbe piaciuto correre in MotoGp in sella a una Ducati e finalmente accadrà. Per me è un grande risultato e per questo devo ringraziare il Team, Sky e la VR46 Riders Academy, per tutto il supporto e per avermi seguito nel mio percorso di crescita nelle ultime 5 stagioni, di cui tre nello Sky Racing Team VR46. Ora, però, è fondamentale rimanere concentrati su quest’ultima stagione in Moto2. Abbiamo davvero una grande opportunità, possiamo giocarci delle carte importanti».

Il 12 marzo la presentazione del team Alma Pramac

Tutto sulla MotoGp

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home