Guidotti: «Miller vuole andare alla Ducati»

Il team manager della Pramac sul futuro del pilota australiano: «Noi vogliamo tenerlo, ma lui sogna la Rossa»

ROMA - Ci sono stati dei contatti con Alex Marquez, ma si è trattato di un colloquio puramente informativo. Così il team manager della Pramac, in un'intervista rilasciata al sito della MotoGp, ha commentato le voci diffuse negli ultimi giorni, secondo le quali lo spagnolo avrebbe sostituito Jack Miller nel 2020. «Ci siamo incontrati per capire se c’era la possibilità di far venire qui Alex. È una procedura standard, quando il team manager di un pilota chiede di poter parlare con noi, lo facciamo. E comunque abbiamo altri incontri in programma» ha commentato Guidotti.

MILLER VUOLE ANDARE Quanto a Jack Miller, protagonista di uno stupefacente avvio di stagione, il team manager ha spiegato che la priorità è tenerlo, ma bisogna fare anche i conti con le sue intenzioni. «Jack non ha il contratto per il prossimo anno e noi dobbiamo valutare altre soluzioni se volesse andare al team ufficiale o da un'altra parte nel caso non riuscissimo a soddisfare le sue esigenze - ha aggiunto - la nostra priorità è mantenere la formazione attuale con lui e Bagnaia. Ma Miller non è d’accordo con me, perché lui mira al team Ducati ufficiale».

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home