Marquez dimesso: ora a casa in riposo assoluto

© AFPS

Il pilota della Honda ha lasciato la clinica di Barcellona dove era stato operato alla spalla destra. Dovrà rinunciare ai suoi prossimi impegni

ROMA - Marc Marquez ha lasciato la clinica Quirón-Dexeus di Barcelona dove l'altro ieri era stato operato per risolvere alcune complicazioni alla spalla destra. L'equipe medica ha osservato l'evolversi delle sue condizioni giudicandolo positivamente e accordando quindi le sue dimissioni, con un'unica raccomandazione: il pilota della Honda deve osservare un periodo di riposo assoluto.

Montecarlo a rischio

Marquez, quindi, tornerà direttamente nella sua Cervera e dovrà gioco forza rinunciare ad alcuni impegni promozionali a cui avrebbe dovuto presenziare, tra l'altro inforcando la moto. In più, è a forte rischio la sua partecipazione al Galà della Federazione Internazionale del Motociclismo, dove deve ritirare il premio come campione della MotoGp. Non dovesse farcela, ci penserebbe suo fratello Alex, che sarà pure a Montecarlo per ricevere il riconoscimento come campione della Moto2. Nel caso ritirerebbe lui il trofeo destinato a Marc.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home