SBK Thailandia, Bautista in SuperPole

© Getty Images

Sorpresa Cortese in seconda fila, secondo tempo per Rea

BURIRAM - Dopo il miglior tempo centrato in tutte e tre le sessioni di libere, Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing - Ducati) centra la SuperPole in Thailandia e batte il record della pista registrato da Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) lo scorso anno, con il tempo di 1.32.631. Il campione del mondo in carica è secondo a 0.429 secondi da Bautista, con Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK. Team) che completa la prima fila. Apre invece la seconda fila Sandro Cortese (GRT Yamaha), pilota rivelazione di questo fine settimana, che nelle prime due giornate in Thailandia ha dimostrato una crescita costante e un ritmo che gli ha permesso di avvicinarsi a Bautista e a Rea già nel venerdì di prove libere.

MELANDRI IN TERZA FILA - Quinto tempo per Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK), davanti a Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team). L’altro pilota del GRT Yamaha, Marco Melandri continua ad avere problemi di affidabilità sulla pista thailandese ma riesce comunque ad aprire la terza fila, insieme alla Ducati di Chaz Davies e a Eugene Laverty (Team Goeleven Ducati).

Le news di superbike

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home