Ducati realizza monopattini elettrici per la città

Saranno quattro di cui due, Cross-E e Pro II, verranno lanciati tra qualche settimana. Alla produzione si aggiungono anche tre e-bike

Leader nel settore delle due ruote, Ducati si spinge oltre e punta anche alla micromobilità urbana. Grazie alla collaborazione con MT Distribution, la Casa di Borgo Panigale ha realizzato una serie di monopattini elettrici. Ma andiamo con ordine. Si tratta di quattro monopattini che saranno lanciati sul mercato nel corso del 2020: due, tra qualche settimana, Cross-E il 20 giugno e Pro II il 6 luglio. Non solo. Alla produzione verranno aggiunte anche tre e-bike pieghevoli a marchio Ducati, Ducati Corse e Ducati Scrambler, che portano la firma di Italdesign per quanto riguarda livrea e forma. 

Per i più esigenti

Il primo monopattino è il Cross-E, brandizzato Scrambler. È stato pensato anche per le strade sterrate o irregolari: un’intuizione che viene naturale vedendo gli pneumatici tubeless (detti “fat”) anti-foratura. Parliamo del motore. Si tratta di un brushless da 500 Watt con batteria da 375 Wh e autonomia fino a 35 km. Data la potenza (massima per questo tipo di veicoli) e anche il telaio piuttosto robusto, stabilità e comfort di guida dovrebbero essere assicurati. Cross-E è dotato di un doppio faro anteriore e di un display da 3,5’’ da cui si possono gestire le varie funzionalità (inclusi tre riding mode, proprio come avviene sulle moto Ducati).

Monopattino da città

Se Cross-E è stato pensato per i clienti più esigenti, Pro II Ducati è il vero monopattino cittadino, utilizzabile da tutti. Cambia la funzionalità, cambiano le caratteristiche: il motore è da 350 Watt con batteria da 280 Wh, mentre l’autonomia arriva fino a 30 km. Anche Pro II è dotato di pneumatici tubeless anti-foratura, da 10’’, e sospensione posteriore. Si aggiungono un doppio freno e un display da 3,5’’ per gestire le funzionalità, come le marce e il consumo energetico.

ANCMA ed EICMA danno il via alla campagna #usaledueruote

Bonus 500 euro

Comprese nel Decreto Rilancio ci sono anche alcune misure per la mobilità sostenibile, e quindi per la micromobilità. Per i veicoli elettrici a due ruote, bici a pedalata assistita e monopattini, è previsto un buono fino a 500 euro sull’acquisto. Cross-E e Pro II potranno quindi essere acquistati usufruendo di questi incentivi.

Bruno Barbieri, ricetta speciale per Ducati

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home