Pjanic stende il Bologna. Il Napoli batte il Verona

© ANSA

La Juve batte il Bologna 2-1 e consolida il primato in classifica. La squadra partenopea torna alla vittoria grazie ad una doppietta di Milik. Polemica a distanza tra Gasperini e Inzaghi dopo il pirotecnico 3-3- tra Lazio e Atalanta. Si giocherà regolarmente Sampdoria-Roma nonostante l'allerta meteo in Liguria

ROMA - La Juventus supera il Bologna 2-1 all'Allianz Stadium e consolida la sua leadership in campionato. Sblocca Cristiano Ronaldo al 19' del primo tempo il pareggio ospite al 26' al primo tiro in porta con Danilo. In avvio di ripresa i bianconeri spingono e dopo appena 9' trovano la rete del vantaggio con Pjanic bravo a sfruttare al meglio un tiro ribattuto da Bani. Nel finale prima De Ligt rischia il rosso toccando in area con il gomito poi prima la traversa poi un miracolo di Buffon salvano la Juve.

Napoli, Milik mette ko il Verona

Il Napoli supera il Verona 2-0 al San Paolo e si porta ad un solo punto dal terzo posto occupato dall'Atalanta che ha pareggiato 3-3 contro la Lazio. Protagonista della giornata Milik che al 37' e poi al 67' regala ai partenopei tre punti pesanti in chiave lotta per lo scudetto. Nel finale ennesimo palo di Mertens, il suo quarto stagionale. Il Verona si è dimostrato avversario ostico, in trasferta aveva perso solo contro la Juventus: nel primo tempo un super Meret ha negato agli scaligeri il gol del possibile vantaggio.

Gasperini polemico: "Rigori inesistenti". Lazio: "Dichiarazioni inaccettabili"

Pareggio pirotecnico all'Olimpico tra Atalanta e Lazio. Primo tempo ospiti avanti 3-0 la rimonta biancoceleste porta la firma di Correa e Immobile autore di una doppietta su rigore, penalty che il tecnico nerazzurro Gasperini no ha digerito: "Il primo è un episodio molto grave visto che si tuffa mentre sul secondo Immobile mette il piede davanti a de Roon e non è rigore neanche quello". Pronta la risposta di Inzaghi: "Stimo Gasperini ma non accetto queste sue dichiarazioni. Arbitro e Var erano una garanzia". In serta la nota della Lazio: "Le dichiarazioni di Gasperini sono inaccettabili e ingiustificate, un'offesa alla professionalità ed alla correttezza di Immobile"

Meteo, Sampdoria-Roma si gioca regolarmente

Sampdoria-Roma, in programma domani alle 15 al Ferraris, si giocherà. Lo ha reso noto il Comune di Genova. La disputa della partita era a rischio in considerazione dell'allerta meteo arancione proclamata per tutta la giornata di domani sulla città. Lo stadio si trova a due passi dal torrente Bisagno, in zona a rischio per le esondazioni. Nonostante l'allerta arancione, per il Comune, il meteo nel pomeriggio sulla zona dello stadio non dovrebbe portare criticità da mettere a rischio la gara. La situazione meteo resta monitorata.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home