Serie A Bologna, scomparso l'ex presidente Cipollini

Guidò i rossoblu dal 2001 al 2005, prima dell'avvento di Cazzola. Aveva 74 anni, fu ad del Lecce nel 2011-2012

BOLOGNA - Lutto nel mondo del calcio: all'età di 74 anni è morto Renato Cipollini, Presidente del Bologna dal settembre 2001 all’ottobre 2005, quando la società fu rilevato da Alfredo Cazzola. Come ricorda il sito ufficiale felsineo, "era entrato nel mondo rossoblù nel 1995, sotto la gestione Gazzoni, in qualità di Direttore organizzativo e poi di Segretario Generale, diventando negli anni l’uomo fidato del presidente, facendosi apprezzare per le indiscutibili capacità umane e manageriali. In gioventù era stato portiere di buone qualità, anche scudettato nel 1980 con l’Inter. Tutto il Bologna Fc 1909 ricorda Renato con commozione e affetto e porge alla famiglia le più sentite condoglianze".

IL RICORDO DEL LECCE - Subito molte società di A e B hanno espresso la loro vicinanza alla famiglia di Cipollini: tra di esse, il Lecce era particolarmente legato all'ex portiere, tanto da ricordarlo così: "L’U.S. Lecce esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Renato Cipollini, Amministratore Delegato della società giallorossa nella stagione 2011/2012. L’U.S. Lecce commossa si stringe attorno al dolore che ha colpito la famiglia Cipollini per la perdita del caro congiunto".

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home