Spal, Sala e Reca in coro: "Qui per dare una mano"

Presentazione ufficiale per i due nuovi giocatori dei ferraresi

FERRARA - Giornata di presentazioni in casa Spal: oggi è stato il turno di Jacopo Sala e Arkadiusz Reca. Così Sala: "Con me lo staff è stato perfetto, introducendomi pian piano in squadra. Sono a disposizione dell'allenatore, come sempre in carriera e darò tutto per aiutare la squadra. In campo mi trovo meglio a destra, ma sono a disposizione per il ruolo che il mister vorrà darmi. Non vedo l'ora di cominciare. Con Semplici abbiamo ancora parlato poco, dovevo mettermi a disposizione e capire le sue intenzioni. Poche parole e molto campo, per capire cosa vuole da me l'allenatore". 

Reca

Parola poi al polacco Reca, arrivato in prestito dall'Atalanta: "Sono felice di esser qui, penso di avere la giusta esperienza, dopo tanto lavoro con l'Atalanta sono qui per dare una mano. Semplici mi ha detto cosa vuole da me in campo: la tattica è un po' differente dall'Atalanta e devo imparare presto. Non ho giocato con la Polonia nelle qualificazioni: prima devo fare esperienza qui. Cionek e Salamon? Sono importanti per me, soprattutto per la lingua. Avevo parlato molto con Cionek, per capire come funziona la squadra"

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home